Progetto Girasole

Postato il
Newbrigand
No Comments

Il 13 Gennaio 1956 durante uno sciopero cosidetto “all’incontrario” viene assassinato a Venosa in provincia di Potenza Rocco Girasole, è solo uno dei tanti braccianti che hanno perso la vita in un periodo in cui nella nostra Repubblica le tensioni sociali spesso finivano nel sangue.
Il , a 50 anni dalla sua morte, è un lavoro di ricerca finalizzato non alla mera ricostruzione storica, ma a un analisi delle ragioni storiche, politiche e culturali che portarono negli anni 50 a tensioni sociali così forti, si svolgerà a Venosa con incontri e dibattiti, un documentario e una mostra fotografica, inoltre le iniziative continueranno nell’arco dell’intero anno per far si che il progetto non rimanga un momento di semplice celebrazione.
L’intero progetto è finanziato e patrocinato da: Comune di Venosa, Regione Basilicata, Provincia di Potenza, Assessorato alla cultura Provincia di Matera, CGIL e camera del lavoro Basilicata e Università degli studi della Basilicata.